Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

Lezione magistrale del Prof. Michele Di Francesco al Festivalfilosofia 2020

Immagine

Cosa significa essere dei “cyborg naturali”, ossia degli uomini non soltanto “neuronali”, all’interno di una visione integrata della mente umana, tra biologia, cultura e tecnologia?
Sabato 19 settembre 2020 alle ore 10:00 (Carpi, Piazza Martiri), nell'ambito del Festival della Filosofia 2020 che si svolgerà da venerdì 18 a domenica 20 settembre a Modena, Carpi e Sassuolo, il Prof. Michele Di Francesco terrà una lezione magistrale intitolata "Mente estesa".
Giunto alla ventesima edizione, il format del festival prevede mostre, spettacoli, letture, attività per ragazzi, cene filosofiche e oltre 40 lezioni magistrali in cui grandi personalità del pensiero filosofico affronteranno le varie declinazioni del tema delle macchine, per far emergere le sfide poste da innovazione tecnologica e intelligenza artificiale a varie sfere del pensiero e dell’azione, dal lavoro alla salute, dalla politica alla vita di relazione, discutendone le prospettive e le implicazioni sociali ed etiche. La partecipazione alle lezioni avverrà tramite prenotazione online con accesso alla piattaforma di prenotazione dal sito del festival (http://www.festivalfilosofia.it/istruzioni-prenotazione-lezioni).

Michele Di Francesco è professore di Logica e Filosofia della Scienza presso la Scuola Superiore Universitaria IUSS di Pavia, di cui è stato Rettore dal 2013 al 2019. È Membre Associé dell’Institut Jean-Nicod (CNRS, EHESS, ENS) di Parigi e Presidente della Società Italiana di Neuroetica e filosofia delle neuroscienze (SINe). È stato Presidente della European Society for Analytic Philosophy (dal 2008 al 2011) e della Società Italiana di Filosofia Analitica (dal 2004 al 2006). È autore e curatore di una ventina di volumi e di più di un centinaio di saggi pubblicati su temi quali la filosofia del linguaggio, la filosofia della logica, la filosofia della mente e delle scienze cognitive. Tra i suoi volumi: L’io e i suoi sé. Identità personale e scienza della mente (Milano 1998); La coscienza (Roma Bari 2000); Introduzione alla filosofia della mente (Roma 2002, decima ristampa 2015); Che fine ha fatto l’io? (con E. Boncinelli, Milano 2010); La mente estesa. Dove finisce la mente e comincia il resto del mondo? (con G. Piredda, Milano2012); The Self and Its Defenses. From Psychodynamics to Cognitive Science (con M. Marraffa e A. Paternoster, London 2016); Filosofia della mente. Corpo, coscienza, pensiero (con M. Maraffa e A. Tomasetta, Roma 2017).

 

Data di pubblicazione 26-08-2020