Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

ARTIFICIAL… MENTE. L'uomo e le macchine pensanti

27 ottobre

Immagine
Centro: iuss

Convegno di Neuroscienze
27 OTTOBRE 2018
Aula Magna “San Giuseppe”
Università degli Studi del Piemonte Orientale
Piazza Sant’Eusebio – Vercelli
Dalle ore 9.00 alle ore 13.00

 

Pochi fenomeni scientifici e tecnologici promettono di cambiare le nostre vite quanto il recente straordinario sviluppo dell’Intelligenza Artificiale (I.A.).
L’idea di macchine pensanti ci è familiare da tempo ma quella che possiamo chiamare la nuova I.A. promette di cambiare radicalmente il mondo in cui viviamo, e il nostro ruolo in questo mondo.

Ad aprire i lavori il dottor Pier Giorgio Fossale, presidente dell’Ordine dei Medici della Provincia di Vercelli, promotore del convegno, e il Rettore della Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, Michele Di Francesco, cui seguiranno gli interventi del professor Marcello Frixione, dell’Università di Genova, il professor Silvestro Micera della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, il professor Roberto Mordacci dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano e la professoressa Barbara Henry della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.

Un tema, quello dell’Intelligenza Artificiale, che pone fin d’ora problemi etici, sociali e politici del tutto nuovi.

Si è passati dal progettare macchine altamente specializzate che si dedicavano a compiti specifici (afferrare e manipolare un oggetto in un ambiente controllato) a macchine capaci di percepire, risolvere problemi, apprendere, muoversi e modificare il proprio ambiente in modo autonomo.
La nuova I.A. farà sì che sempre più compiti umani possano essere affidati a Robot guidati da Intelligenze Artificiali.
Se le macchine diventeranno capaci di scegliere, cosa ci garantisce che le loro scelte saranno eticamente condivisibili?