Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

Il corso intende analizzare il ruolo delle controversie nella genesi delle teorie scientifiche indagando il fattore umano che condiziona la ricerca medico-biologica.

Verranno presentati diversi casi storicamente rilevanti e documentati di conflitto di idee, di metodi e di risultati sperimentali, cercando di definirne alcuni caratteri limite. Una parte del corso verterà sulla struttura delle controversie, alla ricerca di possibili invarianti al di là delle diversità in cui si sono storicamente manifestate.

Un particolare riferimento verrà riservato ad alcuni casi-limite che si verificarono a Pavia nel corso del Settecento e dell'Ottocento, legati alle figure di Lazzaro Spallanzani e Camillo Golgi.

Controversie e passioni nelle scienze medico-biologiche

Programma

  • Generalità sulla struttura della scienza e sui tipi di controversie scientifiche (1 ora)
  • Il problema della giustificazione nella scienza (1 ora)
  • Osmosi biunivoca tra aspetti teorici e dati empirici (1 ora) 
  • La produzione della conoscenza scientifica: crescita e progresso nella scienza (1 ora)
  • Mutamenti nella scienza e nascita delle controversie scientifiche (1 ora)
  • Aspetti epistemici e componenti emozionali nello sviluppo delle controversie scientifiche (1 ora)
  • Anatomia delle controversie scientifiche – generalità (1 ora)
  • Origine delle controversie scientifiche (1 ora)
  • Sviluppo delle controversie scientifiche (1 ora)
  • Fine delle controversie scientifiche (1 ora)
  • Lezione-dialogo (1 ora)
  • Lezione-dialogo (1 ora)
  • La scienza come conflitto di principi: olismo versus riduzionismo alle origini delle neuroscienze (1 ora)
  • Le controversie sulle localizzazioni cerebrali delle funzioni psichiche – Gall e la frenologia (1 ora)
  • Le nuove tecniche di neuroimaging: uno nuova forma di frenologia? (1 ora)
  • Sogno e creatività scientifica: il contributo delle nuove tecniche di neuroimaging a una vecchia controversia (1 ora)
  • La cellula e il neurone: una storia di controversie (1 ora)
  • Le controversie sull’organizzazione del vivente: la teoria cellulare (1 ora)
  • Roger Sperry e gli esperimenti sullo split-brain (1 ora)
  • Neuroscienze, determinismo e libero arbitrio (1 ora)
  • Cesare Lombroso incontra Lev Tolstoj: esperienze in vivo sulla degenerazione del genio (1 ora).
  • Il neurone e la rete: dal conflitto alla nuova sintesi neuroscientifica, seconda parte (1 ora)
  • La scienza come esperienza totale: Lazzaro Spallanzani e la lussuria della conoscenza (1 ora)
  • La scienza come esperienza conflittuale: fisiologi contro sistematici (un’accusa di furto dalle motivazioni ideologiche) (1 ora).
  • Svolgimento

    Il corso si svolgerà dal 6 al 29 marzo nell'Aula Multimediale del Museo per la Storia dell'Università di Pavia (Strada Nuova, 65).

    Bibliografia

    Bibliografia di riferimento (provvisoria):

    Libri
    - Peter Kosso. Leggere il libro della natura. Il Mulino 1995
    - John R. Searle. Libertà e neurobiologia. Bruno Mondadori, 2004.
    - Paolo Mazzarello. Costantinopoli 1786: La congiura e la beffa. L’intrigo Spallanzani. Bollati Boringhieri, 2004.
    - Paolo Mazzarello. Il genio e l’alienista. La strana visita di Lombroso a Tolstoj. Bollati Boringhieri, 2005.
    - Paolo Mazzarello. Il Nobel dimenticato. La vita e la scienza di Camillo Golgi. Bollati Boringhieri, Torino, 2006.

    Articoli
    - Paolo Mazzarello: What Dreams may come. Nature Vol. 408 p.523 (2000)
    - Wagner Ulrich. et al. Sleep inspires insight. Nature Vol. 427 pp.352-355 (2004).
    - Paolo Mazzarello: Sulphur and holy water. Nature Vol. 411 p.639 (2001)
    - Paolo Mazzarello: Lombroso and Tolstoj. Nature Vol. 409 p.983 (2001)

    Semestre: Semestre II

    Anno accademico: 2006-2007