Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

La farmacogenetica studia le basi genetiche della variabilità nella risposta individuale ad interventi terapeutici. La farmacogenetica mira ad identificare geni e varianti degli stessi, che influenzano la risposta ai farmaci, con la possibilità di predire su base genetica la risposta (terapeutica o tossica) di ciascun individuo a un particolare farmaco, con ripercussioni mediche importanti.

Farmacogenetica

Programma

1. Farmacogenetica e farmacogenomica: binomio o antinomio? (1ora) - Le risposte individuali ai farmaci: introduzione alla farmacocinetica (1 ora)
2. Le risposte individuali ai farmaci: basi genetiche e stile di vita (2 ore)
3. Riconoscimento dei bersagli biologici e disegno dei farmaci a partire dalle osservazioni di genetica (I)
4. Riconoscimento dei bersagli biologici e disegno dei farmaci a partire dalle osservazioni di genetica (II)
5. L’integrazione dei dati di farmacogenetica nel disegno della terapia individualizzata: aspetti organizzativi, normativi ed etici
6. Tossicogenetica
7. Farmacogenetica e malattie cardiovascolari
8. Malattia di Alzheimer come esempio di studi sulla relazione tra polimorfismi genetici e rischio di malattia
9. Farmacogenetica/farmacogenomica in campo oncologico
10. Farmacogenetica: l’esempio dei farmaci antiepilettici
11. Approccio farmacogenetico nella terapia del dolore cronico
12. La farmacogenetica in laboratorio

Svolgimento

Il corso si svolgerà dal 20 aprile al 7 maggio 2009 presso il Dipartimento di Farmacologia Sperimentale ed Applicata.

Bibliografia

- Govoni S. La Farmacoterapia 2002 nell’era della Evidence Based Medicine. Selecta Medica Ed., pp 63-73; 2002.
- Brunton LL., Lazo J.S., Parker KL. Goodman & Gilman’s, Le Basi farmacologiche della terapia. Mc-Graw Hill - Italia, undicesima edizione; 2006.
- Weinshilboum R. Genomic Medicine: Inheritance and Drug Response. N Engl J Med. 348: 529-537; 2003.

Semestre: Semestre II

Anno accademico: 2008-2009