Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

Ipermodernità. Linee della narrativa contemporanea

Programma

Dalla metà degli anni Novanta, il panorama della narrativa internazionale è mutato, rendendo sempre meno utile e pertinente la categoria di postmoderno. In particolare, si assiste a una predilezione per le poetiche realistiche, che devono fare i conti con l’invadenza mediatica; all’ascesa della cosiddetta non fiction, nelle forme privilegiate della scrittura documentaria e testimoniale; alla diffusione estesissima della scrittura in prima persona; alla ripresa in grande stile del romanzo, come genere che racconta la storia della contemporaneità; alla volontà di partecipazione civile da parte degli scrittori. Leggere narrativa contemporanea è perciò uno dei modi migliori per intendere come si immagina, si rappresenta e si giudica il nostro presente. Il corso di propone di esaminare questa fase, cui dà il nome di ipermodernità, con particolare riferimento all’Italia. Suo scopo è documentare sia la pluralità di posizioni e generi, sia la coerenza delle questioni dibattute e del quadro teorico complessivo.


 

Svolgimento

Il corso si svolgerà dal 4 novembre al 17 dicembre 2016 presso la Sala del Camino della Sede IUSS (Palazzo del Broletto – Piazza della Vittoria n. 15)

Bibliografia

Testi
I. Calvino, Usi politici giusti e sbagliati della letteratura, in Id., Una pietra spra [1980], poi in Id., Saggi 1945-1985, a cura di M. Barenghi, Milano, Mondadori 1995, tomo I, pp. 351-360
P. P. Pasolini, Il romanzo delle stragi, in Id., Scritti corsari, e ora in Id Saggi sulla politica e sulla società, a cura di W. Siti e S. De Laude, Milano, Mondadori 1999, pp. 362-367.


 

Esame

1° appello: 13 gennaio, ore 15-19, Aula 1-14; 14 gennaio, ore 10-13, Aula 1-14.

2° appello: 22 febbraio, ore 15-19; 23 febbraio, ore 9.30-17, Aula 1-15.

Per l’esame, è richiesta la lettura integrale di tre fra i seguenti libri:

R. Saviano, Gomorra, Milano, Mondadori 2006
W. Siti, Troppi paradisi, Torino, Einaudi 2006
A. Moresco, Lettere a nessuno, Torino, Einaudi 2008
E. Ferrante, L’amica geniale, Roma, e/o 2011-2014 [solo uno dei quattro volumi]
 

Saggi
A. Cortellessa, La terra della prosa, Roma, L’Orma 2014 [per il saggio introduttivo e relativamente agli autori trattati nel corso]
R. Donnarumma, Ipermodernità, Bologna, il Mulino 2014
D. Giglioli, Senza trauma, Macerata, Quodlibet 2011
 

Ambito : Scienze Umane

Semestre: Semestre I

Anno accademico: 2016-2017