Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

Il corso illustrerà l’importanza della morfologia macroscopica e microscopica nello sviluppo della medicina attraverso l’esposizione di alcuni casi storici esemplari nei quali l’applicazione di criteri morfologici ha permesso di realizzare grandi progressi conoscitivi e clinico-terapeutici. Particolare enfasi verrà posta su alcuni episodi storici che si verificarono a Pavia ma che ebbero risonanza internazionale e impatto nella Storia della Biomedicina.
Fra gli esempi che verranno analizzati sono da considerare: lo sviluppo della teoria cellulare e della patologia cellulare nella definizione dei processi morbosi, l’invenzione della reazione nera da parte di Camillo Golgi come base strutturale dello sviluppo delle moderne neuroscienze, lo studio della variabilità morfologica degli esseri viventi come elemento di elaborazione della teoria darwiniana dell’evoluzione, lo studio delle anomalie craniche e somatiche nella fondazione della antropologia criminale di Cesare Lombroso, lo studio delle anomalie del bacino come base degli sviluppi della chirurgia ostetrica da parte di Edoardo Porro.
 

L'indagine morfologica in Biomedicina: aspetti storici

Svolgimento

Il corso si svolgerà dal 31 ottobre al 16 gennaio 2016 presso la Sala del Camino di Palazzo del Broletto, Sede IUSS.

 

Semestre: Semestre I

Anno accademico: 2015-2016