Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

 

 

 

 

 

L’Islam nel XXI secolo, problemi geopolitici, dottrinali e  etici

Programma

Un osservatore che guardi oggi al mondo musulmano, in particolare a quello mediorientale, non può che vedere un cumulo di macerie: nazioni dissolte; crisi economica; guerre civili; terrorismo; eccetera. Il corso si prefigge di correggere in dettaglio questa prima apparenza, cercando di mostrare che il mondo islamico è tutt’altro che inerte e in preda a una malattia mortale. Dopo aver tracciato le grandi linee dello sviluppo storico del mondo islamico, e in particolare di quello mediorientale, nel XX secolo, si procederà a studiare le correnti di islamismo politico, radicale e istituzionale, che operano nel contesto afroasiatico nei primi decenni degli anni 2000. Particolare attenzione verrà dedicata all’esegesi coranica come strumento non solo di analisi, ma anche di modificazione della realtà politica. La crisi del mondo islamico, insomma, è vista in una prospettiva in divenire – prospettiva usualmente sottaciuta o miscompresa tanto dai mass media quanto da una parte dell’accademia non specializzata.

Prerequisiti

Non sono richiesti prerequisiti

Svolgimento

In definizione

Bibliografia

(altri testi potranno essere indicati o concordati durante le lezioni):

  • M. Campanini, Storia del Medio Oriente contemporaneo, Il Mulino 2019 (sesta edizione)
  • Hassan Hanafi, La teologia islamica della liberazione, Jaca Book 2019
  • L. Guazzone (a cura di), Storia ed evoluzione dell’islamismo arabo, Mondadori Università 2015

 

Massimo Campanini

Massimo Campanini

Classe : Scienze Umane e della Vita

Ambito : Scienze Umane

Periodo: Semestre I

Anno accademico: 2020-2021

Luogo : Corso Telematico

Durata : 25 ore