Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

Corso fondamentale per gli Allievi del 1° Anno

 

La teoria economica dominante e le teorie alternative

Programma

Scopo del corso è mostrare che non esiste la teoria economica, ma che esistono molte teorie economiche. Tuttavia una di queste, la teoria neoclassica, è oggi la teoria dominante nella maggior parte delle Università e dei Governi: nonostante che le teorie alternative - quelle di Marx, di Keynes, di Sraffa e di Schumpeter –mostrino e dimostrino che i suoi postulati non sono realistici e che la sua struttura logica non regge. Il caso dell’economia, nella storia delle scienze e delle rivoluzioni scientifiche, è un caso interessante: è come se in astronomia si predicasse ancora Tolomeo, anziché Copernico, Galileo, Newton e Einstein.

Nel corso vengono affrontate le tre questioni principali del pensiero economico: valore, moneta e tecnologia per evidenziare come gli approcci possono essere assai diversi e dare adito a interventi di politica economica altrettanto diversi.

Prerequisiti

Non sono richiesti requisiti particolari

Svolgimento

Il corso si svolgerà dal 3 marzo al 26 maggio 2020.

Calendario:

3 marzo: Introduzione: Scuole di pensiero e metodologie di analisi I

10 marzo: Introduzione: Scuole di pensiero e metodologie di analisi II

17 marzo: Teoria del valore: Adam Smith

23 marzo: Teoria del valore: David Ricardo

31 marzo: Teoria de valore: Karl Marx

7 aprile: Teoria del valore: La teoria neoclassica e l’equilibrio economico generale

21 aprile: Teoria del valore: Piero Sraffa

28 aprile: Moneta: ruolo e funzioni e classificazione delle teoria monetarie

5 maggio: Moneta: neutralità della moneta: Arthur Pigou e il tasso d’interesse

12 maggio: Moneta: la critica di Keynes

19 maggio: Tecnologia:  esogeneità e endogeneità del progresso tecnologico: la critica schumpeteriana

26 maggio: Tecnologia: l’approccio neo-schumpeteriano: cicli lunghi e paradigmi tecnologici (3 ore)

 

Sempre dalle 18 alle  20, tranne l’ultimo incontro dalle 17 alle 20.

Bibliografia

Giorgio Lunghini, Lectio brevis: La teoria economica dominante e le teorie alternative, Lincei 2011.

Giorgio Lunghini, Conflitto Crisi Incertezza, Bollati Boringhieri 2012.

Dispense e materiale didattico a cura del docente

Questi testi saranno forniti dal docente, altre letture saranno consigliate a lezione.

 

 

Andrea Fumagalli

Professore Associato di Economia Politica Facoltà di Economia Università di Pavia

Classe : Scienze Tecnologie e Società

Ambito : Scienze Sociali

Periodo: Semestre II

Anno accademico: 2019-2020

Luogo : Pavia

Durata : 25 ore