Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

Frontiere della fisica fondamentale

Programma

Responsabile scientifico Prof. Oreste NICROSINI, INFN Sezione di Pavia

8 novembre 2018
Daniele BAJONI, Università degli Studi di Pavia
"In due posti contemporaneamente: l’entanglement e gli esperimenti per verificarlo"
L’entanglement è una caratteristica dei sistemi quantistici con conseguenze apparentemente paradossali. Nel seminario si discuteranno i primi esperimenti fatti per dimostrare l’entanglement, e i possibili problemi concettuali (loopholes) che ne minavano le conclusioni. Si vedrà come, negli ultimi anni, sono finalmente stati fatti esperimenti in cui quasi tutti tali loopholes sono stati chiusi. Per concludere si discuterà dell’importanza di tali esperimenti sia per la ricerca fondamentale che per le tecnologie quantistiche.

29 novembre 2018
Dario GERACE, Università degli Studi di Pavia
"L'era del calcolatore quantistico: a che punto siamo?”
I primi prototipi di processori operanti secondo le leggi della meccanica quantistica sono ora disponibili, tanto che il 'computer quantistico' sta ormai entrando nella terminologia corrente. Nel seminario saranno fornite una breve introduzione ai principi di funzionamento di un calcolatore quantistico, e una panoramica delle potenzialità previste per i decenni a venire, dalla possibile soluzione di alcune delle grandi questioni ancora aperte in fisica fondamentale fino alle applicazioni con impatto concreto e trasformativo sulla società.

7 marzo 2019
Lucio ANDREANI, Università degli Studi di Pavia
"Fotovoltaico: da Planck e Einstein alle tecnologie dell’energia”
La conversione dell’energia solare in elettricità mediante celle fotovoltaiche ha le sue radici in concetti e fenomeni chiave della Fisica, a partire dagli esperimenti di Alessandro Volta e dalla fisica quantistica nata con lo spettro di corpo nero e l’effetto fotoelettrico. Nel seminario, dopo una introduzione storica, verrà illustrato lo stato dell’arte e le prospettive delle tecnologie fotovoltaiche nell’ambito di una soluzione sostenibile del problema energetico

4 aprile 2019
Carlo M. CARLONI CALAME, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Pavia
"Precisamente anomalo: il momento magnetico del muone”
La misura del momento magnetico del muone e il confronto con la relativa previsione teorica nell’ambito del Modello Standard delle interazioni fondamentali rappresentano un test molto stringente della teoria. Attualmente il momento magnetico è misurato e calcolato a meglio di una parte su un milione, ma esiste una discrepanza dati-teoria statisticamente rilevante.
Tale discrepanza è al momento quella più significativa nel confronto di altissima precisione tra previsioni del Modello Standard e relative misure sperimentali, e potrebbe indicare la presenza di nuova fisica. Scopo del seminario è presentare lo stato attuale delle ricerche sul momento magnetico anomalo del muone e le prospettive future, sia teoriche che sperimentali.

11 aprile 2019
Giovanni LOSURDO, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Pisa
"Una finestra sull’universo oscuro: la rivoluzione delle onde gravitazionali”
Quattro secoli fa Galileo ha puntato il suo cannocchiale verso Giove, aprendo la strada all’astronomia moderna.
Nel 1916 Einstein ha predetto l'esistenza delle onde gravitazionali e, 100 anni dopo, la loro osservazione (premio Nobel 2017) ha dato inizio ad una nuova rivoluzione nella comprensione del cosmo. Nel seminario si ripercorrerà il cammino che in un secolo ha portato dalla teoria alla realizzazione di strumenti in grado di captare questi elusivi messaggi cosmici e alla nascita dell’astronomia multi-messaggero, e si discuterà quello che le recenti scoperte ci raccontano sul lato oscuro dell’universo.

Relatore

Daniele BAJONI, Università degli Studi di Pavia

Dario GERACE, Università degli Studi di Pavia

Lucio ANDREANI, Università degli Studi di Pavia

Carlo M. CARLONI CALAME, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Pavia

Giovanni LOSURDO, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Pisa

Tipo : Attività formativa extra ambito riconosciuta

Classe : Scienze Tecnologie e Società

Per Allievi di Scienze Umane, Scienze Sociali e Scienze Biomediche

Luogo : Almo Collegio Borromeo Piazza Borromeo n. 9 Pavia

Durata : 10 ore