Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

Premio Orsenigo

13 luglio

Immagine
Centro: iuss

In occasione della Scuola di Orientamento promossa dalla Federazione Scuola Superiore IUSS di Pavia, Scuola Superiore San'Anna e Scuola Normale di Pisa, è stato istituito il Premio Orsenigo in memoria del  Prof. Luigi Orsenigo, professore ordinario di Economia dell’Innovazione alla Scuola Superiore IUSS dal 2011 al 2018, coordinatore dei corsi ordinari e coordinatore del dottorato in Economia e Scienze Sociali in collaborazione con la Scuola Superiore Sant’Anna, scomparso prematuramente due mesi fa.

Il Premio ricorda il suo fondamentale contributo alla nascita dei corsi di orientamento federati. A lui si deve l’avvio dell’attività di orientamento congiunta con la Scuola Sant’Anna di Pisa, poi estesa nel 2017 alla Scuola Normale.

Sul piano della ricerca, Luigi Orsenigo è stato tra i più importanti studiosi a livello internazionale nel campo dell’economia dell’innovazione, della dinamica industriale e dell’“economia evolutiva”. Ha sempre creduto nella missione delle scuole universitarie superiori, mirata al miglioramento della nostra società scommettendo sui giovani e spronandoli ad essere intelligentemente critici. Per questo saranno proprio i giovani i protagonisti del Premio, invitati a postare su Instagram il racconto in diretta della settimana, con la frase e la foto più belle, premiate con un buono per l’acquisto di libri e musica.

«Ci ha lasciati prematuramente due mesi fa, ma la dedizione e l’entusiasmo che ha riversato fin dall’inizio in questo progetto, l’attenzione umana che lo contraddistingueva, hanno lasciato un segno indelebile in questa iniziativa di orientamento», sono le parole di affetto del Comitato scientifico della Scuola di orientamento universitario. «Ai partecipanti ai corsi sarà destinato il Premio che, insieme alla famiglia, abbiamo istituito in sua memoria. Daremo la parola ai partecipanti e al racconto della loro esperienza: l’entusiasmo degli studenti dei corsi di orientamento, la freschezza, la spontaneità e la loro profondità lo appassionavano ogni anno e saranno il modo migliore per averlo con noi anche quest’anno».

La settimana dell'orientamento si chiuderà venerdì 13 con la cerimonia di consegna del Premio.