Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

DIRITTI UMANI IN DISCUSSIONE. EVOLUZIONE E QUESTIONI FILOSOFICHE IN SOSPESO NEL DIBATTITO CONTEMPORANEO

Programma

Programma:
Prima parte: verranno presentati inizialmente i dati storici che hanno comportato l’emergere del dibattito moderno e contemporaneo sui diritti umani, le violazioni ed i crimini internazionali. Si enucleeranno a partire da questi i nodi concettuali fondamentali che contraddistinguono tipicamente le fasi di transizione sociale e politica quali la determinazione delle responsabilità, il dovere della memoria e le caratteristiche di una pace democratica.
Si offrirà una provvisoria definizione di Transitional Justice volta a giustificarne la pertinenza nell’ambito della ricerca filosofico-politica contemporanea. Con l’ausilio dei documenti dell’International Human Rights Law e di ulteriori fonti giuridiche internazionali , si indagheranno le modalità e gli scopi di una riconciliazione storica, i problemi pratico-filosofici che essa pone e la cogenza della disciplina attualizzata in un orizzonte di azione politica ormai pienamente globalizzato e transnazionale.

Seconda parte: tramite un laboratorio articolato in somministrazione di testi e case studies, analisi critica individuale, debating e pubblica relazione i componenti del gruppo classe esamineranno alcuni nodi problematici in ambito di etica e politica globale, moral reasoning, bioetica.

Argomenti del corso:
Modulo 1. Tra Storia e Diritto.
– Il diritto positivo dei diritti fondamentali.
– Le carte internazionali del diritto internazionale umanitario.
– Processo di Norimberga, Carta delle Nazioni Unite, Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo.
– Sistema di Roma (Statuto della Corte Penale Internazionale), CEDU ed Articoli sulla Responsabilità Internazionale degli Stati.

Modulo 2. Filosofia morale e politica.
– Definizioni di diritti umani
– Cosmopolitismo ed internazionalismo.
– Tipologia di crimini internazionali e violazioni di diritti umani.
– Giustizia di transizione ed emancipazione cosmopolitica.

Laboratorio (i componenti del gruppo classe orienteranno di volta in volta la scelta delle tematiche):

  • Ordini di priorità tra diritti umani e criteri di scelta.
  • Libertà di parola e sue restrizioni, rapporto coi mezzi di informazione e le piattaforme social.
  • Ricchezza e redistribuzione.
  • Diritti delle donne e delle minoranze etniche.
  • Sicurezza globale ed autodeterminazione.
  • Etica animale ed ambientale: i diritti non-umani.

Metodo didattico/opportunità di scrittura accademica:
La didattica sarà articolata in lezioni frontali e didattica laboratoriale (40% – 60%). Gli studenti saranno invitati a partecipare attivamente a questo percorso critico di riflessione e di analisi in comune; potranno, qualora volessero, sottoporre le loro relazioni intermedie oggetto del laboratorio sotto forma di saggi brevi concepiti come strumenti di esercitazione di scrittura accademica.

Obiettivi:
Obiettivo primario del corso è di far acquisire agli studenti gli strumenti idonei ad individuare ed indagare con metodo filosofico i principi generali e gli istituti fondamentali del diritto internazionale dei diritti umani e del diritto internazionale umanitario. Si acquisiranno le competenze per analizzare criticamente e con metodo genealogico i processi storici che hanno caratterizzato l’emergere del pensiero cosmopolitico contemporaneo. Lo studente sarà in grado di valutare ed argomentare intorno a dilemmi pratici scaturenti dal conflitto tra diritti fondamentali. 

Calendario: Calendario: a partire dal 2 marzo, ogni martedì alle 18

Relatore

Dott. Gianluca Ronca (Universidad Castilla-La Mancha / Università di Roma Tor Vergata)

Tipo : Attività formativa extra ambito riconosciuta

Classe : Scienze Umane e della Vita

Periodo : Semestre II

Anno accademico : 2020-2021

Allievi Ambiti Scienze Biomediche; Scienze e Tecnologie; Scienze Sociali

Luogo : Collegio Ghislieri - Modalità on line

Durata : 20 ore