CORTESI BRUNO
Cortesi Bruno
Ruolo:
Dottorando/a
Struttura di afferenza: CLASSE SUV

Biografia

È alunno dell’Almo Collegio Borromeo di Pavia. Nel 2018 è Visiting Student presso la Central European University di Budapest e il Corpus Christi College dell’Università di Cambridge. Nell’Aprile 2019 discute una tesi di Laurea Magistrale in Filosofia presso l’Università degli studi di Pavia dal titolo The Notion of Intentionality and its Relevance in Contemporary Philosophy of Mind, redatta sotto la supervisione del Professor Luca Vanzago (Università di Pavia) e del Professor David Weberman (Central European University), ottenendo il massimo dei voti con lode.

Nell’estate del 2019 partecipa alle Summer School in Fenomenologia e Filosofia della Mente presso le Università di Copenaghen e Ca’ Foscari di Venezia, e presenta un articolo dal titolo "Is an Objective Phenomenology even possible?" nel contesto della Novantatreesima Joint Session della Aristotelian Society e la Mind Association. A Partire da Settembre 2019 svolge ed ottiene un Master in Consciousness and Embodiment presso lo University College di Dublino.

Nel 2017, frequentando alcune lezioni a proposito del testo di Martin Heidegger Kant e il problema della metafisica, ho sviluppato un interesse per il concetto di intenzionalità e la sua rilevanza nel dibattito contemporaneo sul “marchio del mentale”. Svolgo anche attività di ricerca in ambito fenomenologico, con particolare attenzione alla fenomenologia della soggettività incarnata e agli
approcci situati alla cognizione. Infine, ho un interesse collaterale per le teorie metafisiche contemporanee che discutono il ruolo ed il posto della coscienza all’interno dell’universo fisico, e anche per la storia della filosofia in generale.