Tirocini
Testo

I tirocini sono una misura di politica attiva finalizzata agli obiettivi dell’orientamento, della occupabilità e dell’inserimento nel mondo del lavoro. 

I tirocini curriculari, in particolare, rappresentano un’esperienza formativa per gli studenti frequentanti un percorso di istruzione di livello secondario, terziario o di alta formazione, in quanto consentono di coniugare la formazione universitaria con la realizzazione di attività pratiche in strutture interne o esterne alla Scuola. Sono finalizzati all’acquisizione di obiettivi di apprendimento specifici, oltre che di competenze tecniche o professionali, coerenti con il percorso formativo e di studio dello studente interessato.

Vengono realizzati nell’ambito della durata complessiva del percorso di studio dello studente, anche se possono essere svolti al di fuori del periodo del calendario scolastico o accademico (ad esempio, anche nel periodo estivo).

Di seguito le Linee guida per l'attivazione tirocinio di un curriculare.

Testo

 

 

Testo

E’ aperta la call per lo svolgimento di 313 tirocini curriculari presso le sedi diplomatiche d’Italia all’estero (Ambasciate, Consolati, Delegazioni e Istituti italiani di Cultura all'estero). 

Scadenza: 26 febbraio 2024, h. 17:00. Periodo di svolgimento dei tirocini è dal 13 maggio al 12 agosto 2024. 

I tirocinanti saranno impegnati nella realizzazione di ricerche, studi, analisi ed elaborazione di dati utili all'approfondimento dei dossier trattati da ciascuna Sede.  Gli studenti potranno essere anche coinvolti nell'organizzazione di eventi e assistere il personale del MAECI nelle attività di proiezione esterna.

Possono candidarsi gli Allievi e le Allieve che risultino iscritti ai corsi di laurea magistrale o a ciclo unico di seguito indicati e che abbiano acquisito almeno 60 CFU nel caso delle lauree magistrali e almeno 230 CFU nel caso delle lauree magistrali a ciclo unico.

Nel caso di tirocini presso le Rappresentanze diplomatiche (Ambasciate e Rappresentanze permanenti presso le Organizzazioni Internazionali), le Delegazioni e i Consolati, le classi di laurea ammesse sono le seguenti: 

  • LMG/01- Giurisprudenza;
  • LM-16 Finanza;
  • LM-52 Relazioni internazionali;
  • LM-56 Scienze dell'economia;
  • LM-62 Scienze della politica;
  • LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni;
  • LM-76 Scienze economiche per l'ambiente e la cultura;
  • LM-77 Scienze economico-aziendali;
  • LM-81 Scienze per la cooperazione allo sviluppo;
  • LM-87 Servizio sociale e politiche sociali;
  • LM-88 Sociologia e ricerca sociale;
  • LM-90 Studi europei.

Nel caso di tirocini presso gli IIC, di essere iscritti a uno dei seguenti corsi di laurea magistrale o a ciclo unico, le classi di laurea ammesse sono le seguenti:

  • LMG/01- Giurisprudenza;
  • LM/SC-GIUR - Scienze giuridiche;
  • LM-01 Antropologia culturale ed Etnologia;
  • LM-02 Archeologia;
  • LM-05 Archivistica e Biblioteconomia;
  • LM-10 Conservazione dei beni architettonici e ambientali;
  • LM-11 Conservazione e Restauro dei beni culturali;
  • LM-14 Filologia moderna;
  • LM-15 Filologia, Letterature e Storia dell’antichità;
  • LM-16 Finanza;
  • LM-19 Informazione e Sistemi editoriali;
  • LM-36 Lingue e letterature dell’Asia e dell’Africa;
  • LM-37 Lingue e letterature moderne europee e americane;
  • LM-38 Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale;
  • LM-39 Linguistica;
  • LM-43 Metodologie informatiche per le discipline umanistiche;
  • LM-45 Musicologia e beni culturali;
  • LM-49 Progettazione e gestione dei sistemi turistici;
  • LM-52 Relazioni internazionali;
  • LM-56 Scienze dell’economia;
  • LM-59 Scienze della comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità;
  • LM-62 Scienza della politica;
  • LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni;
  • LM-64 Scienze delle religioni;
  • LM-65 Scienze dello spettacolo e produzione multimediale;
  • LM-76 Scienze economiche per l’ambiente e la cultura;
  • LM-77 Scienze economico-aziendali;
  • LM-78 Scienze filosofiche;
  • LM-80 Scienze Geografiche;
  • LM-81 Scienze per la cooperazione allo sviluppo;
  • LM-84 Scienze storiche;
  • LM-87 Servizio sociale e politiche sociali;
  • LM-88 Sociologia e ricerca sociale;
  • LM-89 Storia dell’arte;
  • LM-90 Studi europei;
  • LM-91 Tecniche e metodi per la società dell’informazione;
  • LM-92 Teorie della comunicazione;
  • LM-94 Traduzione specialistica e interpretariato;
  • LM/DS Scienze della difesa e della sicurezza;
  • LMR/02 Conservazione e restauro dei beni culturali.

Si segnala che il bando prevede 292 offerte di tirocinio in presenza e 21 a distanza.

Ai soli tirocinanti che svolgeranno il tirocinio in presenza presso la Sede di assegnazione spetta un rimborso spese, che verrà corrisposto dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia. Inoltre, la Sede ospitante può mettere a disposizione degli allievi un alloggio gratuito quale beneficio aggiuntivo al rimborso spese previsto. Le spese ordinarie d’uso per il periodo di utilizzo sono a carico degli allievi.  

Il processo di selezione avverrà secondo le seguenti modalità: 

  1. Tutte le candidature degli Allievi IUSS pervenute entro la data di scadenza del bando saranno preselezionate dalla Scuola, la quale verificherà il possesso dei requisiti la correttezza delle informazioni indicate in candidatura.
  2. Le candidature ritenute idonee verranno esaminate da una Commissione congiunta MAECI-MUR-Fondazione CRUI, che effettuerà la selezione dei tirocinanti.
  3. La Fondazione CRUI provvederà a comunicare alla Scuola i nominativi dei candidati che abbiano superato la selezione.
  4. La Scuola informerà i vincitori, i quali dovranno accettare o rifiutare l’offerta di tirocinio entro tre giorni lavorativi.

 

In allegato il bando.

 

Documenti
Testo

È aperta la call per presentare la propria candidatura per lo svolgimento di un tirocinio curriculare presso l’Unità di Missione UdM del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza - PNRR del Ministero delle Imprese e del Made in Italy - MIMIT e Coordinamento Gruppi lavoro Trattato del Quirinale, Roma - Palazzo Piacentini.

REQUISITI PER CANDIDARSI

Le competenze richieste sono interdisciplinari: umanistiche, giuridiche, economiche, matematiche, ingegneristiche.

Per presentare la domanda di candidatura per lo svolgimento del tirocinio curriculare si richiede:

  • l’iscrizione ad un percorso universitario di laurea triennale, magistrale, a ciclo unico o corso universitario post-laurea di Dottorato di Ricerca o Master I o II livello di Alta Formazione.
  • la sessione del conseguimento del titolo deve essere distante dalla data di attivazione del tirocinio almeno 4-6 mesi.
  • conoscenza della lingua inglese non inferiore al livello C1.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE E INVIO CANDIDATURE

Per presentare le candidature è necessario presentare il proprio cv, una lettera motivazione e il modello in allegato compilato  da inviare a: trattatoquirinale@mise.gov.it, claudia.bruno@mise.gov.it, e placement@iusspavia.it entro il 31 ottobre 2023. E' possibile avvalersi di una proroga fino al 5 novembre 2023 previa comunicazione via email a: claudia.bruno@mise.gov.it.

DURATA E MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO

La durata complessiva del tirocinio curriculare varia da tre a sei mesi e l’impegno orario è pari a 300 ore, eventualmente prorogabili su accordo tra le parti. I discenti potranno svolgere il tirocinio, anche in modalità mista, modulando liberamente le ore settimanali di attività, in base agli impegni universitari e professionali individuali.

SEDE DEL TIROCINIO

La sede di svolgimento del/dei tirocini/o è il Ministero delle Imprese e del Made in Italy, Roma 

DATA INDICATIVA DI AVVIO TIROCINI

Primo semestre 2024

MANSIONI

il tirocinante svolte le proprie attività a diretto supporto del Direttore Generale dell’Unità di Missione e Coordinatore dei Gruppi di lavoro del Trattato del Quirinale, in raccordo con il suo staff: 

a) monitoraggio del processo decisionale europeo e italiano sui temi di maggior rilevanza per l’UDM PNRR e per la politica industriale nazionale, europea e internazionale; 

b) analisi dei dossier settoriali in materia di politiche per la doppia transizione, verde e digitale, per il perseguimento dell’autonomia strategica europea e dei correlati strumenti di azione e di incentivazione, inclusa la corrente fase di revisione dei PNRR e di definizione delle nuove misure REPowerEU; 

c) approfondimento di misure e tematiche correlate al PNRR e PNC (Piano nazionale investimenti complementari al PNRR) del MIMIT con redazione di schede di analisi e sintesi; 

d) attività di coordinamento e collaborazione con gli omologhi francesi e tedeschi nell’ambito delle rispettive relazioni bilaterali e trilaterali per le materie di interesse del Ministero; 

e) partecipazione a meeting interni ed esterni all’Unità di Missione e redazione della relativa reportistica, anche in lingua francese, inglese e tedesca; 

f) partecipazione alle attività di comunicazione, interna ed esterna, svolte dall’Unità di Missione.

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

Al termine dell'esperienza verrà rilasciata ai tirocinanti una formale attestazione di avvenuto svolgimento dell’attività curriculare di tirocinio. 

Per ulteriori informazioni: placement@iusspavia.it