Immagine
Prof. Gian Michele Calvi
Al Professor Gian Michele Calvi il Prestigioso Premio Mallet-Milne
Data
Mer, 22/05/2024
Paragrafo
Testo

In un ambito che celebra le eccellenze nell’ingegneria sismica e nella sismologia, il Professor Gian Michele Calvi si appresta a ricevere uno dei riconoscimenti più prestigiosi del settore: la nomina a relatore della 19ª Lectio Magistralis Mallet-Milne. La Society for Earthquake and Civil Engineering Dynamics (SECED), ramo britannico delle associazioni internazionali ed europee di ingegneria antisismica, ha scelto il Prof. Calvi per il suo notevole contributo nelle metodologie di progettazione sismica per edifici e ponti, valutazione e adeguamento sismico, metodi sperimentali e, non meno importante, lo sviluppo della pedagogia nell’ingegneria sismica.

La Lectio Magistralis Mallet-Milne, che si tiene ogni due anni, è l’evento più prestigioso nel calendario della SECED. È dedicata a figure emerite nel campo della sismologia o dell’ingegneria sismica, offrendo loro un’occasione per condividere le esperienze professionali più significative. La nomina del Prof. Calvi riflette il riconoscimento della sua carriera lunga e distinta, sottolineando l’impressionante elenco di premiati precedenti che include i più famosi ingegneri sismici del dopoguerra.

Il manoscritto finale, che sarà oggetto di un’attenta revisione da parte del comitato della SECED, verrà poi pubblicato online come parte dell’accesso aperto nel Bulletin of Earthquake Engineering.

Il Prof. Calvi ha espresso il suo onore e orgoglio per questa nomina, riconoscendo l’importanza dell’invito non solo per il prestigio che comporta, ma anche per l’opportunità di essere affiancato in questo percorso da ex studenti divenuti colleghi di successo. La sua lezione, che si terrà il 28 maggio del 2025 al Thomas Telford Theatre dell’Institution of Civil Engineers a Londra, sarà seguita da un ricevimento e una cena celebrativa.

La Lectio Magistralis Mallet-Milne rappresenta non solo un’occasione per celebrare i traguardi raggiunti nell’ambito dell’ingegneria sismica, ma anche un importante momento per la condivisione di conoscenze ed esperienze che possono ispirare le future generazioni di ingegneri. La nomina del Prof. Calvi a questo illustre evento sottolinea il suo impegno e la sua dedizione nel campo dell’ingegneria sismica, confermando ulteriormente il suo ruolo di leader e pioniere nel settore.

• Qui l’ufficializzazione della notizia sul sito SECED

• Qui i particolari sul premio

• Qui i precedenti vincitori