Attività didattica
Testo

Il Dottorato prevede due tipologie di corso: caratterizzanti (includendo base, monografici e specialistici) e trasversali (che includono aspetti informatici, linguistici, di gestione e valorizzazione della ricerca). La maggior parte dei corsi ha la durata di 10 ore.
I anno: i dottorandi frequentano 7 corsi caratterizzanti, per un totale di circa 100 ore, e almeno uno trasversale.
II anno: i dottorandi frequentano almeno 5 corsi caratterizzanti (almeno 50 ore), e almeno uno trasversale.
III anno: i dottorandi non frequentano corsi e si dedicheranno principalmente al progetto di ricerca e alla stesura della tesi finale.

Attività formative caratterizzanti:
Clinical research methodology - Eleonora Catricalà 
Applications of neurophysiology - Giulia Mattavelli
Neuroimaging methods and analyses - Nicola Canessa 
Technological innovations in neuropsychology and rehabilitation -Chiara Cerami
Non-invasive brain stimulation in cognitive rehabilitation - Stefano Cappa
Experimental Linguistics - Valentina Bambini
Genotype-phenotype interaction in neurodegenerative diseases - Chiara Cerami
Applications of neuropsychology - Eleonora Catricalà 
Biology and human development - Livio Provenzi 
The developmental neuroscience of adolescence - Gabriele Chierchia
Memory and prediction - Vecchi Tomaso
Current advances in the cognitive neuroscience of music - Laura Ferreri 
Programming Psychological Experiments - Luca Rinaldi 

Attività formative trasversali:
Research ethics and scientific communication - Ovadia Daniela
Scientific English - TBD
Research based innovation - Riccardo Pietrabissa 
Grant writing skills - Gerardo Salvato
Machine learning - Christian Salvatore 
Software for data analysis - Nevio Dubbini
Research ethics - TBD
European Granting Opportunities - TBD